EASO 2015 Milan Declaration Un documento sulla lotta all’obesità presentato a EXPO 2015

04 Speciale 2015 Web easoautori:
Paolo Sbraccia, Presidente Società Italiana dell’Obesità

Michele Carruba, Direttore Centro Studi e Ricerca sull’Obesità dell’Università di Milano

Nota Itroduttiva

Sebbene l’obesità sia stata introdotta solo nel 1950 nella classificazione internazionale delle malattie (attualmente codice ICD-10 E66), la patologia aveva già raggiunto proporzioni epidemiche prima della fine del secolo, divenendo una delle principali cause di morte e disabilità in tutto il mondo. Nel 2008, 1,5 miliardi di adulti (individui al di sopra dei 20 anni) erano in sovrappeso e si stimava che 500 milioni di adulti in tutto il mondo fossero obesi (oltre 200 milioni di uomini e quasi 300 milioni di donne).

LEGGI TUTTO

Partners

About Us

Italian Barometer diabetes Observatory Foundation nasce come modello di moderno Think Tank sul diabete.
Nella certezza che oggi questa patologia debba essere affrontata attraverso un confronto continuo sulle tematiche cliniche, sociali, economiche e politico sanitarie.

Area riservata soci

Contatti

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Via R. Venuti 73 – 00162 Roma

Tel. 0697605627 – fax 0697605650

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.